Presentazione Report Terrorismo e Radicalizzazione REACT

Mercoledì 20 Aprile alle ore 18 nel quadro delle attività del Counter Extremism Terrorism and Radicalization Research Center (CETRA) della Fondazione De Gasperi, sarà presentato il Terzo Rapporto sul Terrorismo e Radicalismo in Europa dell’Osservatorio ReaCT. L’evento avrà luogo su ZOOM al link:

https://us02web.zoom.us/j/83767734222

Aprirà l’incontro il Presidente della Fondazione De Gasperi, Angelino Alfano. Insieme al direttore dell’Osservatorio ReaCT, Claudio Bertolotti, interverranno Chiara Sulmoni, giornalista e analista di Start InSight e membro di ReaCT e Andrea Molle, docente di Relazioni Internazionali alla Chapman University di Orange (California). A moderare l’incontro sarà il responsabile del Desk ‘Geopolitica e Sicurezza” della Fondazione De Gasperi, Mattia Caniglia.

Nel corso dell’evento saranno analizzati i temi principali trattati nel Rapporto e per vedere come è cambiata la minaccia terroristica nel corso della pandemia e quali sono i trend emergenti in materia di terrorismo e radicalizzazione. Se il terrorismo jihadista non è stato sconfitto, la pandemia di COVID-19, le cui conseguenze sociali sono e saranno consistenti sarà in grado di accrescere forme radicali eterogenee ed esaltare la violenza associata a movimenti complottisti e aderenti a ideologie estremiste di diversa matrice. Allo stesso tempo, le dinamiche di sviluppo di questi fenomeni sono anche legate ad eventi rilevanti come la vittoria dei talebani in Afghanistan, che sembra aver rilanciato la narrativa jihadista a livello globale.

 

– Background

L’Osservatorio sul Radicalismo e il Contrasto al Terrorismo – ReaCT è un tavolo tecnico – accademico istituito nel 2019 che unisce la competenza professionale e operativa con la ricerca accademica e lo studio sul campo: una realtà non a scopo di lucro, composta da accademici, ricercatori, esperti, operatori, tecnici, finalizzata a promuovere gli studi, le ricerche e la discussione attorno al tema della radicalizzazione e del terrorismo in Europa.

Data la necessità specifica di meglio comprenderne i contesti e i percorsi, l’Osservatorio riserva un’attenzione particolare all’analisi dell’estremismo di matrice islamista, incluse le sue derive violente. L’obiettivo è di mettere a disposizione le competenze e le capacità dei singoli partner a favore tanto del dibattito pubblico quanto delle istituzioni impegnate nella prevenzione del radicalismo e nel contrasto al terrorismo. L’Osservatorio è il risultato della sinergia tra soggetti pubblici e privati ai fini della sicurezza della Repubblica e dell’interesse nazionale. Finalità dell’Osservatorio è l’integrazione delle attività delle istituzioni e dei partner che lo compongono attraverso la diffusione e la promozione di prodotti di studio, ricerca e analisi mediante l’attività di networking e la condivisione delle iniziative degli stessi in linea con gli obiettivi comuni.

 

Maggiori informazioni in merito al Rapporto posso essere trovate a questo link: https://www.startinsight.eu/i-nuovi-orizzonti-della-radicalizzazione-dal-rapporto-react2022-sulmoni/

Il Rapporto può essere scaricato e consultato a questo link: https://www.startinsight.eu/wp-content/uploads/2022/02/react2022_n3_year3_web.pdf

Lascia un commento