“LA RIVE GAUCHE”, LE PRIMARIE SOCIALISTE IN FRANCIA

“Non posso accettare la dispersione della sinistra, la sua distruzione, perché priverebbe i cittadini di ogni speranza di vincere di fronte a conservatori ed estremismo (…). Non mi ricandido per il bene della Francia”. Con queste parole François Hollande, il 2 dicembre 2016, escluse in maniera categorica la possibilità di candidarsi alle primarie socialiste, in vista delle elezioni […]

L’ITALIA PUO’ ESSERE COLPITA. E COSA DOVREMMO FARE SE LO FOSSE?

Il 2017 si è aperto con una importante svolta nella creazione di quella che in gergo può essere definita “consapevolezza situazionale”. Il terrorismo minaccia anche l’Italia e non si esclude che fatti come quelli accaduti, per ora, fuori dal territorio nazionale possano verificarsi anche entro i confini del nostro Paese. Il Capo della Polizia, prefetto […]

SESSANT’ANNI DOPO, E’ ORA DI RIPENSARE L’EUROPA

Decima puntata della rubrica “Quindicina Internazionale“. A fondo pagina le puntate precedenti. di Antonio Campati*  L’approssimarsi dell’anniversario della firma dei Trattati di Roma potrà rappresentare per la storia dell’Unione europea odierna o una stanca e ripetitiva celebrazione retorica o l’occasione per prendere atto che l’Europa nata sessant’anni fa non esiste più. La prima opzione è un rischio sempre latente nelle celebrazioni commemorative, che però in […]

GLI OCCHI DELL’AFRICA SU TRUMP

In questi giorni di attesa e curiosità intorno all’approdo del Tycoon e della sua First Lady alla Casa Bianca, molte sono le domande che nascono sul New Deal della politica estera americana. Se tanto si è già parlato, a causa delle polemiche e dei cavalli di battaglia della campagna elettorale, di Cina e Medio Oriente, restano tuttavia dei chiaroscuri […]

ODI ET AMO: TRUMP, L’ONU E LA NATO

Dopo una campagna elettorale spesso dai tratti eccessivi e talvolta caricaturali, molti in questi giorni cercano di abbozzare i primi tentativi di risposta ad un grande e fondamentale quesito. Con un gioco di parole: Trump farà davvero Trump durante la sua Presidenza? Una domanda non da poco visto il peso che ha avuto l’America nella storia recente grazie al suo ruolo di “poliziotto internazionale” lungo tutto il […]

TRUMP E IL MEDIO ORIENTE

Se pronosticare l’elezione di Trump era esercizio alquanto arduo, altrettanto lo è il cercare di prevederne le mosse. In particolare, lo è in tema di politica estera, ambito che parla un linguaggio proprio, fatto di diplomazia, strategia e consuetudini che mal si addicono al ciclone Trump. La premessa, duplice, nasce proprio qui: l’azione di Trump sarà – per quanto possibile […]

IL MONDO SOTTOSOPRA

Fra poche ore ci sarà la cerimonia pubblica per l’insediamento alla Casa Bianca del quarantacinquesimo Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Sono forse due le domande fondamentali che i curiosi si stanno ponendo in questo momento: quanta coerenza ci sarà tra la campagna elettorale e quello che poi verrà messo in pratica? Quanta distanza effettiva tra la […]

GUANTANAMO: L’AMMINISTRAZIONE OBAMA TRA LUCI E OMBRE

Il campo di prigionia di Guantanamo è una struttura di detenzione statunitense, organizzata sulla base dei più elevati modelli di sicurezza interna, ubicata all’interno della base navale di “Gitmo”, acronimo di Guantanamo, sull’isola di Cuba. Il Governo degli Stati Uniti, successivamente agli attentati terroristici dell’11 Settembre 2001, decise di edificare questo campo di prigionia per […]

L’EREDITA’ DI OBAMA IN POLITICA ESTERA

Il 20 gennaio sarà ricordato, con ogni probabilità, come uno più discussi insediamenti della storia politica americana: a Washington, infatti, Donald Trump giurerà come 45esimo Presidente degli Stati Uniti. Il presidente più improbabile, almeno stando a tutti i pronostici della vigilia, prenderà il posto di un Presidente altrettanto storico, Barack Obama, il primo inquilino afroamericano […]

DINASTIA TRUDEAU: PADRE E FIGLIO A CONFRONTO 

La famiglia Trudeau ha rappresentato una componente fondamentale dello scenario politico canadese del secondo dopoguerra a partire da James Sinclair, nonno materno del futuro Primo Ministro Justin, il quale ricoprì la carica di Ministro della Pesca tra il 1952 ed il 1957, durante il governo presieduto da Louis St-Laurent. I due membri di maggiore spicco […]